Sfondo diapositiva
Più di 100 anni
coltivare la fiducia,
sviluppo e futuro

etanolo

La distilleria di alcolici è entrata in funzione nell'agosto 2015, con una capacità produttiva giornaliera di 400mila litri di alcol. Questo impianto funziona in totale armonia con l'impianto di produzione dello zucchero ed è stato il primo progetto di alcolici in Colombia ad essere istituito come Zona di libero scambio permanente speciale. Alla fine del 2018, Destilería Riopaila ha generato un utile operativo di $109.404 milioni, di cui 69,1% corrispondono principalmente alle vendite di alcolici ai distributori all'ingrosso (primo semestre) e i restanti 30,9% ai ricavi dal servizio di maquila (secondo semestre) . La sua produzione durante quest'anno è stata di 85.957.780 litri di alcol.

La pianta utilizza succo di canna e melassa per il suo processo di produzione e la vinaccia che viene prodotta viene concentrata e utilizzata per produrre un fertilizzante minerale organico liquido, che viene applicato alle colture di canna per fornire loro i nutrienti di cui hanno bisogno per un corretto sviluppo e resa, restituire al campo i nutrienti che la canna assorbe durante la sua crescita, chiudendo il ciclo sostenibile tra il campo e lo stabilimento di produzione.

La distilleria di etanolo è un'alternativa ecologicamente sostenibile, che risponde all'impegno del Gruppo per la sostenibilità ed è un chiaro contributo alla riduzione della dipendenza del Paese dai combustibili fossili e alla conservazione delle riserve energetiche della Colombia. Sicurezza energetica. Inoltre, per le sue caratteristiche, l'etanolo rende la sua combustione più pulita, aiuta a mitigare gli effetti del riscaldamento globale in quanto riduce le emissioni di gas serra rispetto ai combustibili fossili (gli studi menzionano una riduzione di 74% rispetto alla benzina che sostituisce).

Riopaila SAS Distillery soddisfa i requisiti di qualità dell'alcol richiesti dagli enti di controllo e ha la certificazione di prodotto Icontec con il riferimento NTC5308 (2004). Inoltre, nel rispetto dei requisiti ambientali, ottiene ogni anno il rapporto di inventario delle emissioni di gas serra da un ente certificatore accreditato. Per l'anno 2017, questo inventario era di 455 kg CO2 equiv/m3 di etanolo anidro denaturato, ben al di sotto del requisito del Ministero dell'Ambiente e dello Sviluppo Sostenibile, che per questo stesso anno è di 924 kg CO2 equiv/m3 di etanolo anidro denaturato.

In questo modo, l'azienda è stata caratterizzata come un'azienda visionaria, che grazie alla sua spinta e alla sua forte decisione, ha contribuito allo sviluppo agroindustriale colombiano. Il suo tempo nell'allevamento, nell'industria dello zucchero e recentemente nei biocarburanti, nella cogenerazione e negli alberi da frutto, settori in cui ha dato preziosi contributi, sono un riflesso dello spirito dell'organizzazione, disposto a rischiare che, oltre a portare benefici all'impresa, si traducono in vantaggi e in uno sviluppo globale per il paese.

Processo di produzione dell'etanolo

Rapporto sui risultati della qualità dell'alcol erogato
Distilleria Riopaila